Sicilia-Messina-Grotta e Monastero di San Filippo di Agira

A pochi chilometri da Messina , ben visibili dall´autostrada, nei pressi dello stadio calcistico, ci sono il Monastero Normanno e la grotta-di San Filippo. San Filippo di Agira fu un sacerdote della Tracia, approdato in Sicilia si dedico´ alla preghiera e non solo, avendo doti taumaturgiche, guari´ malati ed effettuo´ esorcismi.

monsanfilippo

IMG_0333

Venne chiamato “il Siriaco” ( poiche´conosceva questa lingua orientale): Un secondo appellattivo fu “u niuru” ma non perche´ d´incarnato scuro ma perche´, leggenda vuole, a contatto con i fumi infernali nel compiere esorcismi la sua epidermide si scotto´. Nei quadri e´ olivastro e le statue che lo rappresentano nere. Mori´ ad Agira, in tutta la Sicilia centrale e orientale il suo culto ha risonanza: ad Enna e Limina in principal modo; in questa localita´quando si celebra il Santo i fedeli dopo la processione fanno una danza che comprende giri in senso orario e antiorario: i primi per richiamare gli angeli, i secondi per scacciare i demoni.

IMG_0331

IMG_0316

Il Monastero costruito intorno alla grotta fu voluto dal Gran Conte Ruggero. L´edificio porto´ prosperita´ economica alla vallata dove sorsero tre villaggi. In seguito l´intera struttura fu restaurata e rimaneggiata piu´ volte infatti i ruderi attuali son neoclassici. La chiesa priva di tetto ha al suolo la botola di accesso alla cripta, sul lato sinistro, dopo la stalla ed il silos, c´e´ la grotta dove il Santo si ritiro´misticamente.

ingressogrotta

grotta

IMG_0328

Lasciato il sito all´incuria e´ difficoltoso poterlo visitare ma molto suggestivo tra la vegetazione secolare e l´atmosfera ascetica.

Sicilia-Messina-Grotta e Monastero di San Filippo di Agiraultima modifica: 2015-08-03T14:23:27+00:00da bittersweet77
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento