Sicilia-Giardini Naxos- L´altare di Apollo, il culto di Afrodite- Il Significato della Sfinge secondo gli elleni

In Sicilia Orientale, dopo il golfo di Isola Bella, c´e´ Naxos.

11259090_10153067471748145_9131797552445096054_n

Nel 734 a.c i Calcidesi giunsero con a capo Teocle e fondarono Nasso, sulla spiaggia costruirono un altare dedicato ad Apollo Archegetes. Gli abitanti di Naxos, successivamente, si allearono con gli Ateniesi contro i Siracusani, ma persero: la citta´fu distrutta, loro venduti come schiavi.  Dopo, nei decenni, questa baia divenne porto fiorente dei Siculi. Tucidide riporta per iscritto la costruzione del tempio di Apollo. Apollo era anche Dio delle proporzioni e dell´architettura, percio´venne da se che dovendo alzar muri e case invocassero il suo aiuto.

IMG_9834IMG_9836

Gli scavi hanno riportato alla luce i perimetri di molte zone sacre, case, forni. Questi resti lasciano dedurre le vie ed i quartieri. Risulta che la zona piu´vicina al mare fu la prima ad esser sfruttata ed i templi non erano provvisti di colonnati ma di statue e sfingi. I forni venivano usati per produrre oggetti votivi e per cremare i defunti, le cui ceneri venivano racchiuse in anforette.

 IMG_9837

Nel museo sono esposte moltissime statue dedicate all´ancestrale culto della Dea Madre e a quello di Afrodite.

deamadrepiu

deamadre

Afrodite, oltre ad essere dea dell´amore e della bellezza nascendo dalla spuma di mare era senza dubbio cara a marinai e pescatori, quindi, non poteva non essere osannata dalla popolazione di Naxos. Ad Erice, nella sicilia Occidentale, in suo onore vi era un gran tempio dove le sacerdotesse praticavano la prostituzione sacra. (Articoloblog annesso).

scrittaafro

afrostatua

Uomini e donne non tralasciavano, stagionalmente, di far riti e feste anche in onore di Dionisio, Dio dell´ebbrezza. Coniavano pure monete con raffigurato Sileno. Sileno era figlio di Pan e usava molestare ninfe mentre suonava o svelava segreti di colossale importanza. Son stati recuperati resti ex voto a forma di genitali e statuette di nudo che chiaramente son testimonianza di culti relativi alla sessualita´e fertilita´.

 vasi

Le Sfingi erano scolpite di varia forma e dimensione all´ingresso delle zone di culto.

sfinge

La sfinge per i greci ha un valore interessante: gli elleni hanno avuto da sempre scambi commerciali con l´Egitto percio´ l´influenza talvolta e´presente. Nella cultura greca la sfinge e´guardiana e crudele.  E´un mostro ctonio, ovvero preesistente agli olimpi, seppur alato, e´un essere sotteraneo e tellurico. Inizialmente era scolpito con fattezze maschili, poi prevalsero quelle femminili. Chi non superava i suoi quesiti veniva divorato.

museo

 

Sicilia-Giardini Naxos- L´altare di Apollo, il culto di Afrodite- Il Significato della Sfinge secondo gli elleniultima modifica: 2015-06-05T15:54:34+00:00da bittersweet77
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento