Provenza- Eygalieres- Il Giardino dell´Alchimista, i simboli della villa e le piante medicamentose. IL PERCORSO DEGLI ALCHIMISTI

Il sud della Francia e´terra di occultismo e magia come poche. Qui, si narra, giunse e mori´ Mariamaddalena, nacque Nostradamus, fondo´un paese uno dei re magi, streghe e stregoni abitarono i dintorni di Marsiglia. Se per streghe e stregoni si intendono gli erboristi ed alchimisti del passato cio´ha una logica: la Provenza grazie al suo clima favorisce il germogliare di erbe e spezie medicamentose. L´atmosfera stessa e´satura di profumi e fragranze. Pollini ed essenze colpiscono l´olfatto e danno vigore e lucidita´mentale (a chi non soffre di allergie ovviamente) . Un luogo dove l´aromaterapia e´nell´aria perennemente, trasportata dal vento e dalla brezza.

 vialetto

A EYGALIERES c´e´il GIARDINO DELL´ALCHIMISTA. Uno dei piu´rinomati d´Europa poiche´non e´una classica meta turistica ma e´dimora di privati che si son attivati per riportarlo in auge. I coniugi DE LAROUZIERE infatti contattarono studiosi e chimici per ricreare il giardino-laboratorio quando, comprando la villa del 500, si accorsero che nelle sale vi erano simboli e statue che richiamavano concetti biblici, pagani, arcani.

 statuaesterna pozzo

Dopo uno sguardo all´esterno del castello ed al pozzo si entra nel giardino, percorso iniziatico, attraverso un piccolo labirinto di siepi che formano giustoappunto la parola BERECHIT la prima della Bibbia.

 fontanella triangolocipressi

Gli alchimisti cercavano la pietra filosofale. Metafora per indicare non la formula per tramutare il piombo in oro ma il miglioramento di se´.  Questa ricerca e´ basata su tre percorsi, NERO-BIANCO-ROSSO. Il garden quindi si sviluppa con un sentiero ben preciso ricco di segnali astronomici e aritmetici, con cui un tempo gli alchimisti occultavano i loro progressi alle menti non degne. Dopo un orto di erbe e piante officinali,  in aiule con appositi cartellini di spiegazione, ci si addentra nel viottolo nero, dove fiori e arbusti scuri rappresentano la nascita, ovvero quando l´essere umano e´puro e grezzo al contempo.

salvia  mandragora

 

In seguito ci si addentra nella zona bianca, dove un vero mare di petali bianchi ci avvolge fino a disorientarci quasi: questo rappresenta il periodo dell´affettivita´e delle scelte.

 fiorineri fioribianchi

Ultimo stadio e´quello della saggezza e consapevolezza, il rosso. Un corridoio di flora bordoux ci fa giungere alla fontana a forma di stella a sei punte. La stella di Davide con cui si controlla e ci si protegge dal male in tutte le sue forme e si attrae il bene, in alcune teorie essa rappresenta la venuta del Messia ed e´conosciuta come stella dei re.

fontanastelladavid

Provenza- Eygalieres- Il Giardino dell´Alchimista, i simboli della villa e le piante medicamentose. IL PERCORSO DEGLI ALCHIMISTIultima modifica: 2015-04-08T14:44:04+00:00da bittersweet77
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento